Avvisi

    Relazione del sindaco alla cittadinanza dopo un anno di mandato

     

    Carissime concittadine e cari concittadini,  è già passato un anno dalla mia elezione a Sindaco di Vinchiaturo nonché  dall’insediamento di questa Amministrazione comunale ed ho ritenuto giusto incontrarvi nuovamente nella pubblica piazza per comunicare a Voi tutti il lavoro svolto dalla vostra Amministrazione in quest’anno ed i lusinghieri risultati raggiunti, malgrado un difficilissimo periodo di crisi economica e di restrizione per gli Enti locali.

    Ebbene, malgrado quest’ Amministrazione sia stata costretta ad operare in un periodo storico molto difficile,  in un solo anno, grazie all’impegno di tutti ed al lavoro competente ed incessante di amministratori e struttura comunale,  abbiamo già realizzato molti punti del nostro programma elettorale sottoposto agli elettori ed effettuato significativi ed incisivi cambiamenti.

    Questo appuntamento con voi tutti è utile per fare insieme una verifica su quanto questa Amministrazione Comunale ha concretamente saputo realizzare ad un anno di distanza dal mandato elettorale,  cercando di attuare al meglio il programma amministrativo sottoposto ai cittadini elettori.


    Cercherò  di fare un quadro quanto più possibile sintetico e semplice ma al tempo stesso completo  dell’attività svolta e per questo mi scuserete se mi avvalgo della lettura invece di parlare con voi  a braccio,  proprio per evitare il rischio di dimenticanze o imprecisioni.

    RIORGANIZZAZIONE DELLA STRUTTURA E DELLA MACCHINA AMMINISTRATIVA

    Abbiamo da subito riorganizzato la macchina amministrativa dell’Ente per snellire, velocizzare l’attività  e soprattutto per migliorare sensibilmente il rapporto tra cittadini e pubblica Amministrazione. Si è ritenuto, pertanto,  di non dover confermare il precedente Segretario Comunale in carica da circa 18 anni  e quindi il sottoscritto si è avvalso di una espressa facoltà prevista dalla legge procedendo ( come avviene di solito)  alla nomina di un nuovo Segretario Comunale, riducendo nel contempo la spesa che il Comune affrontava per questa importante figura professionale.

    Inoltre,  per evitare situazioni di conflitto di responsabilità e per attuare un  corretto controllo degli atti amministrativi  si è  ritenuto di dover affidare a valide figure professionali la  Responsabilità di Aree fondamentali come quella Amministrativa e quella Contabile Finanziaria che in precedenza, invece,  facevano capo al Segretario Comunale.  E’ importante evidenziare che tale operazione, nel complesso,  non ha comportato alcun ulteriore spesa per l’Ente.


    Abbiamo anche attivato le procedure previste dalla legge per l’Anticorruzione e nominato il Nucleo di Valutazione dei dipendenti Comunali affinchè si potesse realmente concretizzare la valorizzazione dell’attività dei singoli dipendenti attraverso i compensi incentivanti  sulla base della meritocrazia e degli obiettivi effettivamente raggiunti.

    Anche dal punto di vista logistico ci sono stati dei cambiamenti; abbiamo provveduto ad aprire uno sportello all’interno del Palazzo Comunale per una migliore fruizione dei servizi di Anagrafe e dello Stato Civile, si è poi provveduto a portare l’Ufficio del Responsabile dell’Area Tecnica al primo piano, insieme all’Ufficio Urbanistica e Amministrativo e spostato l’Ufficio di Polizia Municipale al piano terraneo per favorire il rapporto con i cittadini.

    L’Amministrazione poi ha messo a disposizione dei cittadini, nell’atrio del Palazzo Comunale un Internet Point dotato di  Computer e collegamento ad internet WiFi  affinchè  i cittadini potessero anche accedere liberamente all’Albo Pretorio On line del Comune. Tale servizio è stato realizzato a costo zero grazie all’intervento di una ditta che ha fornito gratuitamente il PC.

    Il Municipio si è anche dotato, con costi contenuti,  di un montascale per abbattere le barriere architettoniche e permettere ai diversamente abili e persone con difficoltà motorie di accedere ai piani superiori del Palazzo Comunale, tutto ciò grazie al fattivo interessamento del Vice Sindaco dott. La Vecchia.

    PUBBLICA ISTRUZIONE  E SCUOLA DELL’INFANZIA

    Questa Amministrazione ha avuto particolarmente a cuore la Scuola  ritenendo l’Istruzione scolastica un punto cardine ed insostituibile per il futuro del paese e per i vinchiaturesi di domani.

    Finalmente si è provveduto ad iniziare i lavori del quarto lotto della ristrutturazione dello storico edificio scolastico “ G. G. Iacobucci”  è stata mia ferrea volontà riaprire e rendere nuovamente agibile il bellissimo ingresso principale dell’Edificio consentendo ai bambini di abbandonare la scala antincendio come quotidiano ingresso ma riportandola alla sua funzione normale di scala di emergenza.

    Abbiamo effettuato lavori di manutenzione alla palestra delle Scuole Medie permettendo la sua riapertura  dopo oltre un anno di abbandono e la sua fruizione per le attività motorie sia per i ragazzi delle Medie che per i bambini delle Elementari. Si sono poi realizzati lavori di manutenzione e imbiancamento sia dell’Edificio delle Scuole Medie sia della Scuola Materna.

    Grazie all’interessamento del Presidente del Consiglio Braccio, abbiamo finalmente dotato, (assurdo che non vi fosse per il passato)  la Scuola Primaria del collegamento ad Internet in modo da poter sfruttare al meglio le aule informatiche e le lavagne interattive multimediali in precedenza non utilizzate,  ed il collegamento ad internet è arrivato anche nella Scuola Materna.

    Grazie all’impegno dell’Assessore alla Cultura La Vecchia abbiamo potuto regalare,   alla Scuola Media 5 personal computer e altri 5 alla Scuola Elementare per un totale di 10 PC con monitor per completare le rispettive aule di informatica e multimediali. Anche questa operazione è stata a costo zero per il Comune.

    Collaborando proficuamente con la Direzione Scolastica e con il Corpo Docente abbiano potuto realizzare dei progetti di sensibilizzazione e di informazione sui temi dell’ecologia e sull’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti


    LAVORI PUBBLICI

    Per quanto concerne i lavori pubblici, ho già evidenziato i lavori effettuati per gli edifici scolastici e per i quali ci stiamo attivando al fine di addivenire al loro completamento,  ma  tante altre opere sono in avanzata fase di ottenimento del finanziamento regionale  ed alcune delle quali saranno iniziate già nei prossimi mesi in quanto  siamo in attesa solo del completamento del macchinoso iter burocratico prima di appaltare le opere stesse.

    In particolare abbiamo nel programma delle opere pubbiche a breve e medio termine:

    212  mila euro per il miglioramento dell’efficienza energetica tramite la sostituzione di parte della pubblica illuminazione con lampade a risparmio energetico di tipo  a led;

    270 mila euro  per mettere in sicurezza l'edificio della Caserma dei Carabinieri in Via Pianelle dichiarato inagibile a seguito di una perizia svolta durante il periodo di commissariamento del Comune.

    330  mila euro per lavori di miglioramento e riqualificazione dell’ arredo urbano che prevedono il rifacimento della villetta alle spalle della statua dell’emigrante, il rifacimento del marciapiede di via Marconi, alle panchine di  corso Umberto nonché la realizzazione di parcheggi nell’area antistante al campo sportivo e  sistemazione area verde in via Cuoco.

    350 mila euro per i lavori in c.da Piana consistenti nella pulizia del fosso Rio Cupo e di vari canali confluenti nello stesso, eliminazione delle problematiche di deflusso delle acque all’interno della lottizzazione “grande quercia”  e conseguenziale riparazione delle strade confinanti sempre al " la grande quercia".

    120 mila euro  per lavori di urbanizzazione dell’area in Largo della Fiera  con realizzazione di parcheggi e nuova viabilità nonché il rifacimento di  Vico I di Corso del Popolo

    300 mila euro per l’ottimizzazione della rete idrica comunale al fine di ridurre le perdite idriche e garantire una migliore qualità del servizio ai cittadini anche attraverso i moderni sistemi di monitoraggio della rete.

    130 mila euro per il completamento della strada monteverde che collega la statale 87 alla contrada Monteverde e che è obiettivamente in uno stato di grave dissesto

    A questo punto un discorso a parte meritano i 72 chilometri di strade comunali ed interpoderali del territorio che si trovano quasi tutti in condizioni non ottimali per la corretta circolazione stradale.  Ovviamente è impensabile avere la possibilità di rifacimento in pochi anni di tutte le strade,  anche se noi ci impegneremo in ogni modo per reperire fondi  utili alla sistemazione della viabilità nelle contrade.
     A fine 2013 abbiamo portato in consiglio una variazione di bilancio e destinato 25 mila euro per interventi temporanei su molte strade del territorio comunale che potessero almeno riempire le buche  presenti e migliorare la viabilità.  Alcuni interventi sono stati realizzati a Dicembre altri piccoli interventi di manutenzione sono terminati la scorsa settimana. Ovviamente se avremo altri fondi continueremo nell’opera di manutenzione per migliorare le altre strade. Comprendiamo che non è questa la soluzione definitiva, ma dopo anni ed anni di incuria nella manutenzione non si può chiedere a questa amministrazione di riasfaltare o asfaltare tutte le strade che si trovano sul territorio in un solo anno.

    Inoltre l’Amministrazione Comunale ha stanziato la somma di 50 mila euro per il completamento della fontana della villa comunale e per il miglioramento e la riqualificazione della stessa villa con la presenza di arredi  e giochi i cui  lavori sono da poco iniziati.

     Altri 90 mila euro saranno destinati al completamento del  terzo piano del “palazzo terranova” dove si conta di realizzare degli spazi destinati ad aree culturali e ricreative a disposizione dei cittadini.  Valuteremo se sarà possibile realizzare in quei locali una piccola biblioteca comunale, spazi per  fare musica  e altro ancora.

    Per completezza vi anticipo anche che abbiamo previsto per i prossimi 3 anni  l’ampliamento del Cimitero Comunale, il  completamento dell’Edificio Scolastico  “ Iacobucci”  e la realizzazione del  Nuovo Piano Regolatore Comunale

    BILANCIO E TRIBUTI

    Passando ad analizzare il lavoro svolto in tema  contabile, finanziario e dei tributi, posso dirmi particolarmente soddisfatto ed orgoglioso, lasciatemi ringraziare l’Assessore al Bilancio  La Vecchia , tutti i consiglieri di maggioranza,  e l’intera struttura Contabile e Finanziaria dell’Ente.

    Vedete, molti Comuni oggi hanno delle serie difficoltà a garantire ai cittadini i servizi essenziali per la qualità di vita della comunità e, spesso, sono costretti a drastici tagli dei servizi stessi come pure ad aumentare la pressione fiscale nei confronti dei cittadini per tenere in equilibrio il bilancio dell’Ente.
    Questa Amministrazione, invece, tenterà, anche quest’anno,  di assicurare tutti i servizi cercando di migliorarli e senza aumentare minimamente la pressione fiscale, anzi, assumendosi la responsabilità di provare a non applicare la TASI sugli immobili dei cittadini vinchiaturesi.

    Non applicare la “ Mini IMU, non aumentare l’aliquota IRPEF, non aumentare l’ IMU né per il 2013 né per il 2014, ridurre la Tassa sui rifiuti rispetto al 2013 e far rimanere invariati gli altri tributi pur assicurando servizi ai cittadini non è un risultato da sottovalutare, anzi, è un risultato che pochi  Enti Comunali oggi possono permettersi.

    Tutto questo è stato possibile grazie all’azione dell’amministrazione comunale e della struttura comunale che ha provveduto a ridurre sensibilmente alcune spese ed eliminare altre spese superflue, pensate che solo di spese telefoniche e abbonamenti a riviste  si è riuscito a risparmiare circa 6 mila euro all’anno.  Si pensi, poi, che si è riusciti ad ottenere oltre 110 mila euro solo da crediti extra tributari,  cioè somme che non derivano dai tributi e tasse dei cittadini ma dai rapporti contrattuali dell’Ente, crediti il cui recupero non era stato mai attivato in precedenza.

    Particolarmente rilevante è stata poi  l’azione di recupero dei crediti  tributati dell’Ente che ha permesso al Comune di Vinchiaturo di recuperare decine di migliaia di euro rimasti ingiustificatamente inevasi per gli anni passati e che hanno contribuito  ad implementare la base imponibile.
    Quest’azione che potrebbe essere considerata impopolare per i soggetti colpiti , tuttavia ha prodotto un innegabile beneficio per la generalità dei cittadini che si sono visti ridurre la pressione fiscale da parte del proprio comune   che ha voluto così perseguire un atteggiamento giuridicamente ed eticamente ineccepibile e che ha portato alla realizzazione del principio  “ paghiamo tutti ma paghiamo meno

    Di grande rilevanza politica è la circostanza che anche i consiglieri di opposizione non hanno potuto fare a meno di apprezzare l’operato dell’amministrazione ed hanno voluto, in sede di approvazione del Bilancio,  votare a favore del Bilancio di previsione Finanziaria 2014  al pluriennale, 2014/2016,  all’approvazione dei regolamenti dei tributi,  e perfino al piano triennale delle opere pubbliche.

    Questo è un risultato politico davvero eclatante; cioè  quello di aver ottenuto, dopo meno di un anno di amministrazione, il voto favorevole dell’opposizione al Bilancio di Previsione. Questo significa che i consiglieri di opposizione approvano le scelte politiche, strategiche ed amministrative della maggioranza uniformandosi, quindi,  alle scelte della maggioranza eritenendole, evidentemente, molto valide per la cittadinanza


    PRO LOCO

    Proficua e costante è stata la collaborazione dell’Amministrazione Comunale con la Pro Loco, che quest’anno ha finalmente ottenuto il riconoscimento regionale,  alla quale abbiamo potuto concedere in uso come sede un immobile che, completato nel 2010, non aveva ancora trovato una corretta valorizzazione e rischiava di deperire.  Così come abbiamo fornito alla Associazione Turistica Pro Vinchiaturo tutta l’assistenza logistica, amministrativa  e finanziaria che il Comune di Vinchiaturo potesse mettere in atto, consapevoli dell’importanza e della grande valenza sociale e di promozione del territorio che la Pro Loco assume attraverso  le valide e numerose attività che riesce a mettere in atto nel corso dell’anno.
    Un  sentito ringraziamento, pertanto, va al Presidente della Pro Loco ma in maniera più estensiva a tutto il  giovane Consiglio Direttivo ed ai soci, poiché lavorano con dedizione per assicurare alla cittadinanza momenti lieti di svago ma anche momenti di cultura, di arte  e significativi spunti di riflessione.


    ATTIVITA’  E STRUTTURE SPORTIVE

    Nel programma amministrativo sottoposto agli elettori, grande importanza era riservata all’attività sportiva ed all’impiantistica. Infatti, uno dei primissimi interventi di questa amministrazione è stato rivolto alla riqualificazione del Campo Sportivo Walter Del Basso.  Tutti sappiamo le pietose condizioni in cui versava il campo di calcio ed i locali degli spogliatori, specialmente dopo gli incresciosi atti vandalici che li avevano seriamente danneggiati, sappiamo anche che la locale squadra di calcio che milita con onore nel Campionato Regionale di Promozione era stata costretta a giocare le gare casalinghe a S. Giuliano e Baranello, ebbene si è provveduto subito a stanziare una somma per il rifacimento del campo di gioco e per la riqualificazione degli spogliatoi nonché dell’impianto di riscaldamento in modo da ridare  dignità e decoro al nostro campo sportivo.   In tutto questo sento di ringraziare profondamente  i dirigenti e  gli atleti della Associazione Sportiva  Nuovo Vinchiaturo ed il Presidente Giuseppe Colamaio che hanno profuso impegno e lavoro per realizzare le opere di riqualificazione e manutenzione dell’intera struttura rendendola idonea e adeguata allo svolgimento del campionato di promozione che, per altro, è stato concluso  con un buon piazzamento finale.

    Gli stessi ringraziamenti vanno ai ragazzi che hanno svolto manutenzione al campetto da tennis ed all’assessore Paiano che si è prodigata anche attraverso il lavoro manuale per assicurare la possibilità di utilizzo degli impianti sportivi del comune da parte dei ragazzi di Vinchiaturo.

    Ovviamente la priorità, relativamente all’impiantistica sportiva, resta il completamento della Palestra, completamento che cercheremo di realizzare con tutte le nostre forze  malgrado le ridottissime possibilità di ottenere dei finanziamenti utili allo scopo.
    Ad ogni modo  l’Amministrazione Comunale continuerà ad essere vicina, compatibilmente con le risorse di bilancio, a tutte le associazioni che svolgono attività sportiva sul territorio, così come è avvenuto in questo primo anno.

    ASSOCIAZIONI E ATTIVITA’ RICREATIVE

    L’Amministrazione Comunale  è stata particolarmente vicina anche alle altre Associazioni presenti sul territorio comunale, cercando di supportarle nel migliore dei modi, pur nella difficoltà di non poter destinare ad ognuna di loro somme più significative e cospicue.
    Abbiamo portato a termine un progetto iniziato dall’Amministrazione D’Aquila con l’Associazione Popoli Migranti,  deliberando in Consiglio Comunale la nascita del Museo delle Migrazioni che speriamo di poter accogliere presto in un sito maggiormente funzionale rispetto a quello attuale.

    Ci siamo messi a completa disposizione del Comitato Festa S. Bernardino per la realizzazione della Festa del Santo Patrono nonché  del  Consiglio Pastorale della Parrocchia .

    COMUNICAZIONE E TRASPARENZA  

    Ma è in  materia di trasparenza e comunicazione con i cittadini, come abbiamo “promesso” nel nostro programma amministrativo, che siamo stati in grado di realizzare quasi tutti i punti sul tema e siamo riusciti a dare  un impulso forte e decisivo al miglioramento della comunicazione tra Istituzione e Cittadini ed alla trasparenza dell’attività amministrativa. Tutto questo anche grazie all’uso della tecnologia.

    Abbiamo significativamente migliorato, nella forma e nei contenuti, il sito internet istituzionale del Comune di Vinchiaturo e  grazie alla professionalità ed all’estro  di un giovane vinchiaturese che è Dario Iacampo, ora abbiamo un sito internet moderno,  fruibile, sempre aggiornato e pieno di contenuti con una newsletter settimanale per i cittadini che si sono iscritti.
     Insieme al sito internet è stata attivata, da subito, una pagina facebook del Comune che permette ai tantissimi cittadini ( non solo giovanissimi) che frequentano il social network,  di essere informati in tempo reale dell’attività amministrativa, degli eventi e degli avvisi.

    Altro importante servizio che, in linea con quanto previsto nel programma, abbiamo realizzato è il servizio di sms gratuito per i cittadini che possono essere facilmente raggiunti in merito ad avvisi o comunicazioni importanti e di pubblica utilità. Sono orgoglioso di poter dire che la cittadinanza ha risposto alla grande,  perché sono oltre 600 i cittadini iscritti al servizio sms  che è una quota ben al di sopra della media di altri comuni che hanno lo stesso servizio. Questo vuol dire che i vinchiaturesi hanno gradito l’innovazione e ne comprendono l’utilità.

    Per la prima volta, è stata  attivata la videoripresa delle sedute consiliari, video che poi vengono riportati sul sito internet del Comune a beneficio di tutti quei cittadini che vogliono assistere alle sedute consiliari comodamente da casa propria.

    Sempre in tema di trasparenza si è provveduto a mettere on line tutto l’archivio delle delibere di Giunta e di Consiglio dal 2011 ad oggi, per cui, chi cerca una delibera o una determina, anche dopo i 15 giorni previsti per la pubblicazione all’albo pretorio on line,  non ha la necessità di rivolgersi agli uffici comunali perché la trova direttamente sul sito.


    SERVIZI AI CITTADINI

    Altri importanti servizi sono stati realizzati a beneficio dei cittadini in quest’anno di Amministrazione e proverò ad elencarli tutti consapevole che ne dimenticherò certamente qualcuno:

    Come previsto dal programma elettorale abbiamo realizzato il servizio di videosorveglianza di alcune zone centrali e strategiche del paese per garantire maggiore sicurezza ai cittadini e per ottenere un efficace sistema di prevenzione,  sia in ordine ai reati più gravi sia in caso di danneggiamenti degli arredi urbani. Questo servizio, che è stato autorizzato dalla Prefettura, non vìola assolutamente  la privacy dei cittadini  ed è stato già utilizzato dalle forze dell’ordine come ausilio alla loro attività.

    Importante e molto gradito dalla cittadinanza e dai giovani è stato poi il servizio di Wi-Fi gratuito offerto dal Comune di Vinchiaturo ai cittadini ed ai visitatori e che permette loro l’accesso gratuito ad internet, soprattutto attraverso i dispositivi portatili, nelle aree più frequentate del paese come i due corsi, la scuola, la villa comunale e piazza municipio.

    Grandissima risonanza e notevole apprezzamento dalla cittadinanza ha riportato la realizzazione del progetto Nonni Vigili, che era inserito nel programma amministrativo ed è stato realizzato ottimamente grazie alla volontà, all’impegno ed alla competenza del Presidente del Consiglio Antonio Braccio.  Ma un ringraziamento davvero speciale ed un plauso voglio riservarlo ai 16 cittadini pensionati che si sono adoperati per la riuscita dell’iniziativa e che, con passione e dedizione, stanno dimostrando a tutti cosa significhi  operare volontariamente per il bene della comunità in cui si vive mettendosi a disposizione degli altri. Grazie ancora anche a nome dei cittadini.

    Questa Amministrazione sta cercando di dare qualche opportunità anche ai giovani del nostro paese, attraverso varie iniziative ed attraverso l’istituzione del Centro di aggregazione giovanile  che è stato seguito e gestito dall’Assessore Paiano e dal Consigliere De Blasio i quali hanno preso contatti con la Provincia di Campobasso per ottenere l’inserimento di Vinchiaturo in un progetto europeo.  Sono oltre 30 i giovani vinchiaturesi iscritti al centro e sono in programma delle interessanti iniziative volute dai nostri giovani amministratori.

    Si è poi voluto realizzare qualcosa di importante per i più piccini nonché  per dare un concreto sostegno alle famiglie ed alle mamme che lavorano. Infatti, dopo anni che se ne parlava e vari tentativi, questa amministrazione è riuscita a realizzare  una bellissima struttura per i Servizi Comunali per l’infanzia (asilo nido e classe primavera) utilizzando e valorizzando un locale di proprietà comunale che era rimasto in disuso per vari anni e, quindi, senza che il Comune spendesse la somma di € 20.400 euro all’anno di affitto  per 10 anni,  così come era in previsione della precedente amministrazione. Quindi, con meno di quello che sarebbe costato un solo anno di fitto, noi ora abbiamo una struttura moderna e valida che è stata affidata, attraverso un regolare bando di gara,  ad una Società Cooperativa con competenza specifica ed è frequentata da 16 bimbi.  Anche per questo traguardo, realizzato a tempo di record,  desidero ringraziare la struttura comunale, le ditte, la Cooperativa Sole Luna  e  tutti gli amministratori che si sono adoperati ed in particolare il consigliere Simone De Blasio.

    Prestissimo partirà un nuovo ed innovativo servizio per i cittadini di Vinchiaturo  che è la “ Casa dell’Acqua” ; un distributore automatico di acqua naturale e frizzante, microfiltrata, trattata e refrigerata,
    Tale iniziativa, a costo zero per l’Ente,  va nella direzione del rispetto delle politiche ambientali ed energetiche, di risparmio delle risorse e della riduzione dei rifiuti, ma è anche è tesa a migliorare le condizioni di vita dei cittadini. Infatti, l’attivazione della " Casa dell'Acqua", permetterà una notevole riduzione dell’impatto ambientale, contribuendo all’abbattimento dell’uso di bottiglie in plastica. Va infine  evidenziato  che tale iniziativa potrà comportare  un notevole risparmio in termini economici per la cittadinanza,  che potrà acquistare l'acqua ad un prezzo di  5 centesimi  al litro, sia naturale che frizzante.

    Un capitolo  a parte merita quanto questa Amministrazione ha saputo fare e farà ancora per l’attivazione della   Raccolta differenziata dei rifiuti.   Il Comune di Vinchiaturo e quello di Baranello, avendo deciso per la realizzazione di un progetto comune,  hanno ottenuto  dalla Regione Molise il finanziamento  di oltre 430   mila euro sia per la realizzazione dell’Isola Ecologica Intercomunale in C.da Pianadoro che gestiremo insieme al Comune di Baranello sia   per l’attivazione della raccolta differenziata “porta a porta” in entrambi i Comuni.  Questo progetto, fortemente voluto dall’assessorato alle Politiche Ambientali della Regione Molise, per l’ottimizzazione della filiera delle raccolta differenziata dei rifiuti,  vede il Comune di Vinchiaturo ( Capofila) e quello di Baranello quali primi beneficiari del finanziamento. Il progetto, prevede che ai cittadini  e gli esercizi commerciali verranno forniti gratuitamente tutti i contenitori per conferire in modo differenziato i rifiuti ed una raccolta a domicilio degli stessi per l’area urbana, mentre per le aree extraurbane saranno previste delle mini isole ecologiche di raccolta.

    In attesa del completamento dell’iter burocratico che porterà alla realizzazione dell’isola ecologica e della raccolta porta a porta l’Amministrazione si è attivata già dall’inizio dell’anno per offrire alla cittadinanza la raccolta differenziata dei rifiuti attraverso il conferimento in appositi contenitori. Pertanto si possono conferire e differenziare  Vetro, Plastica, Carta, Alluminio a cui si sono aggiunti i contenitori per le pile esauste ed i medicinali scaduti  ed il contenitore per gli olii da cucina.  In questo modo finalmente si è data la possibilità ai cittadini di avvicinarsi gradualmente alla differenziazione dei rifiuti  in attesa di una raccolta più “ spinta” e si è iniziato, anche a Vinchiaturo, la sensibilizzare della cittadinanza sull’importanza di differenziare i rifiuti sia dal punto di vista di tutela dell’ambiente sia sotto il profilo economico relativo al riutilizzo delle materie.

    Solo per avere un dato economico, posso dirvi che nei primi 3  mesi di attività della raccolta differenziata il Comune ha conferito nella discarica di Montagano 40 tonnellate in meno rispetto allo scorso anno con un risparmio di circa 3.500 euro a cui andranno aggiunti le somme che l’Ente percepirà dai consorzi per la vendita della plastica, del vetro,  della carta eccetera.   Si può pertanto prevedere già per il 2014 un risparmio consistente per la comunità che si tradurrà in minore spesa e quindi minori somme da versare per i cittadini.
    A tal proposito rinnovo l’invito a tutti a svolgere con costanza e  correttezza il conferimento dei rifiuti in modo differenziato, piegando i cartoni, schiacciando le bottiglie di plastica prima di inserirli nelle campane in modo da aumentare la capienza delle stesse.

    SOCIALE 

    Particolarmente attiva è stata questa amministrazione nel Sociale poiché abbiamo ben compreso che, specialmente in un periodo di grave crisi economica ed occupazionale come quello che stiamo vivendo, uno dei compiti primari degli amministratori è quello di provare ad alleviare le sofferenze e  le difficoltà dei meno fortunati, di chi ha perso il lavoro, e di chi non riesce a sostenere le esigenze familiari, Ecco perché si è provveduto alla riattivazione dell’Assistenza Domiciliare agli anziani sospesa dalla precedente amministrazione e all’assistenza ai disabili,  si è poi aumentata la somma destinata agli aiuti alimentari per cittadini in difficoltà economica, utilizzando a tal proposito anche le somme provenienti dal 5 per 1000.  Abbiamo attivato nel periodo delle festività natalizie una bella  raccolta alimentare  grazie al lavoro di tutti i consiglieri ma in particolare dell’Assessore al commercio Iuliano e dei consiglieri Braccio e  De Blasio, anche se il ringraziamento più sentito va ai cittadini che hanno contribuito alla riuscita dell’iniziativa dimostrando grande sensibilità.
    Va detto che è stata raddoppiata la presenza degli assistenti sociali presso il Comune e che si è iniziata una proficua collaborazione  con Don Fabio per il sostegno alle famiglie più bisognose.

    Abbiamo continuato anche quest’anno il progetto “ I colori della Salute” curato dal vice Sindaco e che porta gli anziani di Vinchiaturo alle  Terme.
    Infine,  la Giunta ha voluto deliberare il  Rimborso della Tassa sui Rifiuti alle giovani coppie che si uniranno in matrimonio nel corso del 2014 e del 2015; è un piccolo segnale di sostegno ai giovani che mettono su famiglia.

    Tra le attività sociali voglio aggiungere, perché in effetti lo è,  anche lo  sblocco dei pagamenti alle imprese che erano fermi al 2011 in qualche caso e questo è stato uno dei primi provvedimenti di questa amministrazione. Infatti,  ora abbiamo ridotto notevolmente i tempi dei pagamenti alle imprese che, ovviamente, sono in regola con la documentazione fiscale e previdenziale. Inoltre abbiamo deciso di anticipare le somme per lo sgombero neve della forte nevicata del 2012 malgrado la Regione Molise ancora non trasferisce i fondi ai comuni; ciò è stato possibile anche utilizzando le somme recuperate dai crediti vantati dal Comune.
    Va sottolineato anche che a brevissimo sarà indetto il bando per l’assegnazione degli alloggi  del cosiddetto “palazzo terranova”  a coppie  o famiglie in difficoltà economica.

    A quanto illustrato dovrei aggiungere l’attivazione di ben 3 borse lavoro in un anno, la cura del verde pubblico e l’attenzione per l’area Industriale, l’utilizzo gratuito delle biciclette rimaste per anni inutilizzate, il decespugliamento per le contrade, il riposizionamento della segnaletica che indica le varie contrade ed  il riposizionamento degli specchi negli incroci che è stato fortemente voluto dall’Assessore all’Ambiente Iuliano,  e tanto altro ancora.

    Una menzione speciale di ringraziamento va ai cittadini che si sono adoperati volontariamente e gratuitamente per la pulizia delle fontane, delle strade del paese e per il decespugliamento di alcune strade comunali nelle contrade; a loro va davvero un plauso  sentito.

    CONCLUSIONE 

    Tutto questo, miei cari concittadini e concittadine in un solo anno di mandato e malgrado sia in atto una recessione economica senza precedenti in cui i piccoli comuni soffrono la mancanza di fondi. Eppure l’Amministrazione che mi onoro di presiedere, lavorando con passione e dedizione, facendo leva sulle professionalità degli amministratori e sulle idee, coinvolgendo la parte sana della comunità,  è riuscita a migliorare servizi ed offrire nuove opportunità ai cittadini.

    Qualcuno, però,  afferma che il Sindaco non si fa vedere spesso tra la gente e forse c’è un fondo di verità in tutto questo. In realtà anche a me farebbe bene essere più spesso insieme a voi in momenti di condivisione e di serenità, ma credetemi per realizzare tutto quello che vi ho appena illustrato ci vuole impegno, lavoro e tempo, tempo che non basta mai ma tutto questo mi rende orgoglioso di poter realizzare qualcosa per il nostro paese e per i miei concittadini.
    Tuttavia, non avere  tanto tempo da poter dedicare alla condivisione con la cittadinanza di momenti lieti non significa affatto non essere presente o disponibile;  chiunque ha potuto constatare in quest’anno la presenza costante del vostro Sindaco nella sede della Casa Comunale per ascoltare le esigenze ed i suggerimenti di ognuno di voi,  nonchè la piena disponibilità nei confronti della cittadinanza di tutta la Giunta e dei consiglieri di Maggioranza, disponibilità e presenza che non verrà mai meno.

    Un ringraziamento lasciatemelo fare ai membri del gruppo di Libertà è Partecipazione che, pur non essendo consiglieri comunali, hanno contribuito fattivamente in quest’anno attraverso, segnalazioni, consigli, suggerimenti e aiuti concreti ed il mio grazie va anche a tutti quei cittadini che hanno compreso lo spirito della partecipazione alla vita amministrativa e che si sono attivati per aiutare il loro sindaco e l’amministrazione comunale a rendere migliore il nostro paese.

    All’opposizione invece, chiedo maggiore collaborazione, anche critica ma costruttiva, evitando pretestuose polemiche e segnalazioni prive di senso ma mettendosi, invece,  a disposizione dei cittadini e di una Amministrazione che lavora con solerzia e correttezza nell’interesse di tutti.

    Ovviamente siamo ben consapevoli che ancora tanto resta da fare per il nostro paese, sappiamo bene che i primi 5 anni di amministrazione sono quelli della programmazione e che abbiamo ancora tanta, tanta  strada da fare, ma io  sono sicuro che, con l’aiuto di ognuno di voi, insieme, lavorando per il bene Vinchiaturo, il meglio deve ancora venire. 
    Grazie a tutti.
                                                                           
    Vinchiaturo, 2 giugno 2014
                                                                           Il Sindaco
                                                                    Avv. Luigi Valente




                                                                                       

    Pagine Correlate

    2 commenti :

    1. Cortese Sig.Sindaco
      Volevo commentare quanto da Lei pubblicato nell'articolo.
      Prima pero' mi presento: mi chiamo Domenico Vizzoca sono un cittadino di Vinchiaturo che non vive molto la vita di paese per diversi motivi, ma non per questo non "osserva" quello che accade.
      Tempo fa vidi un suo video su internet dove parlava della gestione del paese e di come migliolarlo. Dopo 5 minuti pensai, mi scusi la volgarità, "che palle".
      Successivamente ci sono state le elezioni comunali e in tutta sincerità io non l'ho votata.
      A questo punto posso solo dirLe: "Sindaco, i miei coplimenti più sinceri".
      Vedo il suo operato e posso solo farle i complimenti.
      Il paese che vede risolti molti dei problemi che lo bloccavano e proiettato in avanti verso una sana gestione, è una bella immagine.
      Non mi prodigo in elogi perchè ripetere sempre la stessa parola ne sminuisce il significato.
      Le auguro quindi buone feste e spero che quest'ondata di innovazione prosegua il più a lungo possibile.

      Domenico Vizzoca

      RispondiElimina
    2. Grazie per i graditi complimenti Sig. Vizzoca.
      Insieme agli altri amministratori ce la metteremo tutta per fare sempre meglio.

      RispondiElimina