Avvisi

    FAQ - Casa dell'Acqua

    FAQ CASA DELL’ACQUA  
    ( Domande Frequenti)

    Perché il costo di 5 centesimi di € per litro ?

    Il servizio di erogazione automatica dell’acqua refrigerata sia frizzante che naturale è a costo zero per il Comune ed il ricavato della vendita dell’Acqua non è minimamente ad appannaggio del Comune di Vinchiaturo ma viene ritirato dalla Plantinox Sud Srl che è la ditta che ha vinto l’appalto ed è proprietaria dell’impianto.
    Il cittadino, con la somma che versa,  contribuisce al pagamento dell’acqua consumata, della gestione e manutenzione del distributore, della  sanificazione giornaliera, della  sostituzione periodica dei filtri e delle bombole per renderla frizzante, dell’ energia elettrica, della  linea telefonica e delle analisi periodiche dell’acqua.

    Perché il distributore eroga un litro e non un litro e mezzo ? 

    Il distributore vuole essere un incentivo all’uso del vetro ( riciclabile e sterile) al posto della plastica; visto che in commercio in genere si trovano solo bottiglie di plastica da 1,5 lt e solo bottiglie di vetro da 1 lt si preferisce erogare  1 litro di acqua liscia o frizzante per spingere i cittadini ad usare il vetro.
    Ad ogni modo,  inserendo 3 monete da € 0,05 si ottengono 3 litri di acqua per riempire 2 bottiglie da 1,5 litri.

    Chi mi garantisce la qualità dell’acqua ?

    L’acqua dell’acquedotto pubblico ha una qualità garantita dai controlli pubblici, tuttavia il distributore si sanifica automaticamente ogni 24 ore e periodicamente avviene la sostituzioni dei filtri per la microfiltrazione dell’acqua con prelievi della stessa per sottoporla alle analisi previste dalla legge.

    Perché il distributore non da il resto? 

    Vista l’esiguità della somma minima da inserire  (€ 0,05 ) sarebbe complicato dare il resto in caso di inserimento di monete da € 1,00 o € 2,00 o € 0,50. In ogni caso è possibile per il cittadino utilizzare la tessera prepagata per evitare l’uso delle monete.

    Dove trovo le tessere prepagate e come funzionano ?

    Le tessere prepagate sono attualmente in distribuzione presso il Bar Ristorante “Due Di”  in viale Emilio Spensieri che si è messo a disposizione gratuitamente per la loro distribuzione; infatti le tessere hanno un costo di €10,00 , ma parimenti  contengono € 10,00 di credito per l’erogazione di acqua dal distributore.
    Le tessere  hanno un credito a scalare di € 10,00  e si possono ricaricare dallo stesso distributore ( Casa dell’Acqua) inserendo la tessera nell’apposita fessura e successivamente  le monete  per ricaricarle  seguendo le istruzioni del piccolo  display .

    Il distributore è controllato ?

    Il distributore è dotato di un sistema di allarme collegato alla centrale della ditta proprietaria oltre ad un sistema di videosorveglianza continua che garantisce il controllo totale dell'attività del distributore. Inoltre è dotato di un collegamento WiFi  e di uno schermo interattivo con il quali il Comune potrà inviare immagini, informazioni e comunicazioni ai cittadini.



    Pagine Correlate

    0 commenti :

    Posta un commento