Avvisi
    Come ti riciclo. Concorso  di riciclo per giovani artisti

    Come ti riciclo. Concorso di riciclo per giovani artisti

    L'Amministrazione Comunale di Vinchiaturo,  in collaborazione con  la Dirigenza Scolastica dell'Istituto Omnicomprensivo,  ha indetto un Concorso per gli studenti delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado di Vinchiaturo  sul tema del riciclo.

    Il concorso intende sensibilizzare le nuove generazioni sull'importanza della raccolta differenziata  e sul riciclo dei rifiuti affinché gli studenti delle Scuole di Vinchiaturo possano diventare  attori della divulgazione presso la popolazione adulta di una corretta differenziazione dei rifiuti nonché di una maggiore sensibilizzazione sull'importanza del riciclo.

    Il concorso prevede una Sezione dedicata agli alunni della scuola primaria che prevede la realizzazione di opere artistiche - grafiche, composizioni di testi, poesie e canzoni, mentre per la Sezione riservata alla scuola secondaria è prevista la realizzazione di un logo o di uno slogan inerente al tema del concorso che potrà essere utilizzato per la campagna di sensibilizzazione del Comune in vista della raccolta differenziata porta a porta.

    Il concorso avrà come termine di scadenza la data del 10 maggio 2014, i migliori elaborati verranno premiati nel corso della Festività del Santo Patrono, con la consegna alla classe vincitrice  di  materiale didattico.


    Raccolta Differenziata: primi risultati

    Raccolta Differenziata: primi risultati

    Nel primo mese in cui la popolazione di Vinchiaturo è stata impegnata nella differenziazione dei rifiuti attraverso il conferimento nelle "campane" per Plastica, Carta e Vetro si è ottenuto una differenziazione di circa  il 10% . 
    Il risultato,  apparentemente non particolarmente eclatante,  è tuttavia di buon auspicio se si pensa che è relativo al  primo mese in cui i vinchiaturesi sono stati impegnati nella raccolta differenziata e che non si tratta ancora,  né di raccolta di prossimità e tanto meno di raccolta porta a porta.
    Anzi, se si considera che trattasi del primo dato in assoluto e che i cittadini devono recarsi presso gli eco-point per differenziare  i propri rifiuti,  il dato è estremamente incoraggiante.

    Il problema più evidente è il frequente  riempimento delle campane per plastica e carta che tuttavia non producono un quantitativo, in termini di peso, corrispondente a tale riempimento.
    In buona sostanza se si continua a conferire nelle campane le bottiglie di plastica senza che vengano adeguatamente “schiacciate” e ridotte di volume  e a conferire  i cartoni senza che vengano  “piegati”  e ridotti di volume,  il risultato sarà  quello di avere un  volume elevato e poco peso; questo costringe il Comune ad effettuare ritiri  più frequenti ( con conseguente costo per la cittadinanza) senza però ottenere un risultato corrispondente in termini di tonnellate da smaltire e quindi di prodotto differenziato.
    Ecco perché si raccomanda alla cittadinanza di ridurre il volume della plastica e della carta che viene conferita.  

    Nel mese di Febbraio 2013 il Comune di Vinchiaturo ha conferiro:
    78,200 Kg di rifiuti indifferenziati nella discarica di Montagano   ( € 6.904,77)

    Nel mese di Febbraio  2014 il Comune di  Vinchiaturo ha conferito:
      3.000   Kg di Carta e Cartone
      1.900   Kg di Vetro
      1.300   Kg di Plastica
    68,500 Kg di rifiuti indifferenziati nella discarica di Montagano  ( € 6.134,86)

    Pertanto nel mese di Febbraio 2014 si è realizzato un risparmio di € 769,91 rispetto a Febbraio 2013  a cui va aggiunto il risparmio delle spese di viaggio dell’automezzo che si reca a Montagano 4 volte a settimana invece di 6 volte nonché gli innegabili benefici per l’ambiente.

      Tuttavia rimane ancora da ottimizzare la raccolta dei prodotti depositati nelle “ campane” presenti in paese. A questo punto appare necessario rendere più produttivi  i ritiri del materiale differenziato ( Vetro, Carta e Plastica)  aumentando il peso ed il quantitativo del conferimento; ecco perché è fondamentale che i cittadini imparino a conferire plastica e carta con maggiore frequenza e soprattutto  riducendo al minimo il loro volume in modo da ottimizzare il costo del ritiro da parte della ditta incaricata.

    Dobbiamo impegnarci tutti a differenziare il più possibile e farlo nel modo corretto per aumentare la percentuale di differenziazione e risparmiare sul conferimento dell’indifferenziata, in modo da farci trovare pronti quando partiremo con la raccolta "porta a porta" ed il conferimento presso la nostra isola ecologica.

    2014: Vinchiaturo farà la differenza

    2014: Vinchiaturo farà la differenza

    Finalmente ci siamo !  Il 2014 sarà l’anno in cui anche il nostro paese sarà occupato a mettere in atto la raccolta differenziata.  Sarà una sfida importante ed impegnativa che ci porterà a cambiare radicalmente le nostre abitudini quotidiane  ma che renderà  Vinchiaturo  più moderno e più virtuoso; insieme, riducendo e differenziando,  possiamo contribuire a migliorare l’ambiente  e rendere i nostri rifiuti una vera e propria risorsa economica.
    L’Amministrazione Comunale, infatti, ha intrapreso un percorso che porterà a alla realizzazione della raccolta differenziata “porta a porta” per il centro abitato ed a quella di  “prossimità con mini isole ecologiche” per le aree esterne del territorio comunale.  Il percorso è stato realizzato grazie ad alcuni  progetti  che prevedono anche l’erogazione di un sostanzioso contributo da parte della Regione Molise al nostro Comune; questo contributo sarà utile  per evitare che l’introduzione della raccolta differenziata “porta a porta” faccia aumentare eccessivamente ed ulteriormente la tassa sui rifiuti.
    Per questo motivo l’Amministrazione Comunale, ha già depositato in Regione  un progetto definitivo e  procederà ad appaltare il servizio della raccolta differenziata “porta a porta” dopo aver ottenuto la concessione del finanziamento regionale.  Inoltre sarà realizzata anche l’Isola Ecologica Intercomunale, in Convenzione con il Comune di Baranello,  che ci permetterà di stoccare i rifiuti della differenziata ed i rifiuti ingombranti e RAEE ( Elettrodomestici, Mobili, Materiale Elettronico…)  a pochi chilometri dal nostro centro abitato.
    In attesa dell’inizio della raccolta differenziata porta a porta che si prevede entro il 1 luglio 2014, l’Amministrazione ha voluto offrire alla cittadinanza la possibilità di iniziare da subito a differenziare i rifiuti attraverso il posizionamento di 5  “eco point “  ( mini isole ecologiche) che permetteranno ai cittadini di poter differenziare  Vetro – Carta e Cartone – Plastica – Alluminio  oltre ad alcuni raccoglitori per gli oli vegetali e le pile esauste.   In questo modo inizieremo a prendere confidenza con la differenziazione dei rifiuti, in attesa del più capillare e comodo servizio “porta a porta”; i cittadini, quindi  potranno da subito recarsi agli eco point per conferire la plastica, il vetro e la carta, riducendo  significativamente la produzione dei rifiuti indifferenziati.
    Presto saranno organizzate dall’Amministrazione Comunale degli incontri pubblici con i cittadini per informare sull’importanza della raccolta differenziata e sulle modalità di svolgimento della stessa e sarà consegnato del materiale informativo per aiutarvi a differenziare correttamente.  Abbiamo un’opportunità che dobbiamo saper cogliere, per regalare ai cittadini di domani un futuro a rifiuti zero.
    Il Sindaco
    Luigi Valente

    Visualizzazione post con etichetta Raccolta Differenziata. Mostra tutti i post

    Quotidiano P.A.