Associazione popoli migranti

Associazione Culturale per l'aggregazione dei migranti


Descrizione

L’associazione culturale “Popoli Migranti” Vinchiaturo, fondata da Carmine Spensieri, Mario Di Sarro, Carmela Iatauro, Marisa e Giuliana Bagnoli, vinchiaturesi di nascita o di adozione, ha come oggetto diventare luogo di incontro e aggregazione nel nome di interessi culturali assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana. La stessa è costituta dai Soci fondatori, dai Soci ordinari e dai Soci benemerito, ovvero quelle persone fisiche o giuridiche, enti o istituzioni che danno, per specifiche attività e qualificazioni, un significativo contributo al raggiungimento degli scopi dell’associazione.
L’associazione culturale “Popoli Migranti” Vinchiaturo ha come scopo l’analisi dei cambiamenti determinati dai mutamenti sociali, economici e culturali legati alla globalizzazione; la riflessione sui temi della reciprocità e dell’identità; la promozione delle relazioni interculturali per impedire pregiudizi ed esclusioni; l’acquisizione e la salvaguardia di archivi privati di interesse storico-culturale, anche presenti all’estero presso le comunità molisane.
L’associazione culturale  “Popoli Migranti” Vinchiaturo, per il raggiungimento dei suoi scopi, intende promuovere tutte quelle attività ad essi inerenti quali convegni, conferenze, dibattiti, seminari, eventi, scambi culturali, raccolta e conservazione di testimonianze della cultura orale, pubblicazione degli atti dei convegni nonché delle ricerche compiute. Intende, altresì, rendere pubblica ogni sua attività attraverso l’edizione biennale di un bollettino.

Ultimo aggiornamento: 14-06-2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 150 caratteri